Paolo Vitali & Sonja Brambati
Larioclimb | Larioski | Bike | Qualido | Val di Mello | Masino-Bregaglia
Scialp | Alta Valtellina | Lecchese |Viaggi-Trips | Bibliografia |
@mail

LARIOCLIMB - Climbing around the Lake of Como

SCIALPINISMO INTORNO AL LARIO
MESOLCINA - LARIO OCCIDENTALE
D2.CORVEGGIA 2282m

da Montalto di Montemezzo (CO)
PHOTO GALLERYVersione stampabile PDFApri con Google Earth
 
Panorama 360° dalla cima della Corveggia
 

 
Profilo Altimetrico
Clicca per ingrandire
Alla Corveggia sul Lario
Gita spettacolare e panoramica sul dosso centrale della Corveggia. La neve si assesta velocemente, ma va posta estrema attenzione con neve gelata o ventata (indispensabili i rampanti) per evitare una mega scivolata sui ripidi pendii laterali. Attenzione anche con nebbia. In discesa, i pendii ad Est mantengono la neve più a lungo rispetto alla dorsale principale, in pieno Sud, ma vanno ben valutati.

Periodo

Pieno inverno.

Accesso 
Da Como o Colico a Gera Lario, da cui si sale per Bugiallo-Montalto di Montemezzo. Ignorare la deviazione per Bugiallo-S. Bartolomeo e proseguire lungamente fino ad un bivo. Continuare diritti attraversando poco dopo per le case di Montalto; passato un tornante a dx si raggiunge in breve un parcheggio nei pressi di tre piccoli garage a q. 990m. La strada non è mantenuta pulita dalla neve. 

Percorso
Dal parcheggio risalire un prato, poi a dx in piano fino alla strada che proviene dal bivio prima di Montalto. Seguirla finchè, poco oltre un tornante a dx, la si abbandona per salire su ampi prati fino ad un pianoro, in fondo al quale si sale all’Alpe Zocca 1272m ed all’Alpe Prato 1358m. Superare un tratto di fitto bosco tenendosi a sx od a dx, poi un pendio porta ad una selletta. Da qui seguire la dorsale cercando di stare sul filo (attenzione ai pendii di dx), fino all’anticima. Lasciati gli sci, superare l’ultimo breve tratto ripido e con qualche roccetta fino all’ometto della Corveggia 2282m. Nel finale posso servire i ramponi, ma con buona neve si può arrivare in vetta con gli sci.

Discesa
Per la via di salita. Con condizioni sicure, dall’anticima si possono scendere i bei pendii ad Est giungendo ad un pianoro e quindi all’Alpe Gigiai 1630m. Continuare sotto l’Alpe stando vicino al torrente fino ad una presa dell’acquedotto, da cui si segue lungamente una stradina verso dx, con qualche saliscendi, ritornando all’Alpe Zocca 1272m.

RIPELLATA AL BERLINGHERA 1930m
Dislivello 370m

Dall’Alpe Gigiai 1630m traversare verso sx (viso a valle) all’Alpe di Mezzo 1559m, poi salire alla Bocchetta Chiaro 1666m (traliccio). Da qui seguire la cresta W fino in cima al Berlinghera 1930m. Discesa sui bei pendii meridionali, tornando all’Alpe di Mezzo e quindi a Gigiai.

Cartografia 
CNS foglio 277 ROVEREDO 1:50.000
KOMPASS n°91 1:50.000 - Lago di Como, Lago di Lugano; Lago di Como 1:35.000 ZetaBeta.  

Versione stampabile PDF





Testi, disegni e immagini: Copyright  ©  2008-2020  www.paolo-sonja.net

.
Accessi alla pagina SCIALP
Accessi alla Homepage Paolo&Sonja