Paolo Vitali & Sonja Brambati
Larioclimb | Larioski | Bike | Qualido | Val di Mello | Masino-Bregaglia
Scialp | Alta Valtellina | Lecchese |Viaggi-Trips | Bibliografia |
@mail
 

MONTE CORNACCIA o PIZ TEA FONDADA 3144m
anticima sud-est Q3049 -
da Cancano
Le gite in Alta Valtellina (SO)
 
Profilo Altimetrico - Photo GalleryApri con Google Earth
.
Q. partenza: 1900m
Dislivello
Sviluppo
Orientamento
Map Datum WGS 84
N46 31.169 E10 19.313
Monte Cornaccia 3144m
1250m
12 km
SE
N46 32.802 E10 18.688
Anticima sud-est Q3049 1150m 11 km SE N46 32.959 E10 18.519

Note: Gita un po' alternativa per amatori, da prendere quando in giuste condizioni: il canalino di accesso deve essere ben riempito di neve, pena litigare con i mughi, e la conca/canale in alto deve essere ben assestata.
Accesso stradale: Da Bormio verso Livigno, a Fior d'Alpe deviare a destra per Cancano. Arrivati in vista delle dighe scendere a destra per attraversare la prima diga e risalire fino alla chiesetta e al Rif.Solena
Percorso: Seguire per circa un chilometro la strada che costeggia il lago fino ad incontrare la prima valletta a destra, che l'inizio del solco vallivo tra il Monte Cornaccia ed il Piz Schumbraida. Salire nel fondo della stretta valletta se possibile oppure sui lati districandosi tra i mughi a seconda dell'innevamento, superati i primi cento metri si comincia a camminare sempre meglio. Quando il vallone si apre uscire a destra dal canalino e continuare in direzione nord. Intorno a quota 2600m piegare a sinistra puntando un evidendente ripida conca che sbuca su un colle in cresta al Monte Cornaccia; non andare a destra verso la Bocchetta Cancano 2810m! 
Salire nella conca fino al colle, quindi andare a sinistra in cresta.
La Q3049 raggiungibile brevemente e sempre con gli sci, da questa alla cima principale occorre abbassarvi leggermente al colle sud-est, e poi salire l'ultimo tratto per la ripida cresta (ramponi).
Discesa: per l'itinerario salita.

Cartografia: KOMPASS 072 Parco Nazionale dello Stelvio 1:.50.000.


Altimetria e mappa ricavate da Swisstopo 


Testi, disegni e immagini: Copyright    2014-2022  Paolo Vitali - www.paolo-sonja.net