Paolo Vitali & Sonja Brambati
Larioclimb | Larioski | Bike | Qualido | Val di Mello | Masino-Bregaglia
Scialp | Alta Valtellina | Lecchese |Viaggi-Trips | Bibliografia |
@mail
 

BOCCHETTA CANCANO 2810m - Q2944 - Q2919
da Cancano
Le gite in Alta Valtellina (SO)

 
  Photo-Gallery | Profilo Altimetrico Apri con Google Earth
.
Panoramica dalla Q2944 alla Btta CancanoPanoramica dalla Q944 alla Btta Cancano
.
Q. partenza: 1954m
Dislivello
Sviluppo
Orientamento
Map Datum WGS 84
N46 31.229 E10 19.256
Btta Cancano
Q2944
900m
1050m
10 km
12 km
S
N46 33.016 E10 19.688
N46 33.155 E10 19.570

Note: Grande ambiente stile dolomitico per questa gita pochissimo frequentata.
Accesso stradale: Da Bormio verso Livigno, a Fior d'Alpe deviare a destra per Cancano. Arrivati in vista delle dighe scendere a destra per attraversare la prima diga e risalire fino alla chiesetta e al Rif.Solena.
La strada č ufficialmente chiusa nella stagione invernale, a vostro rischio e pericolo, multa inclusa!

Percorso: Seguire per circa un chilometro la strada che costeggia il lago fino ad incontrare la prima valletta a destra, che é l'inizio del solco vallivo tra il Monte Cornaccia ed il Piz Schumbraida. Salire nel fondo della stretta valletta se possibile oppure sui lati districandosi tra i mughi a seconda dell'innevamento, superati i primi cento metri si comincia a camminare sempre meglio. Quando il vallone si apre uscire a destra dal canalino e continuare in direzione nord. Appena prima di quota 2600m due possibilitą, proseguire diretti verso nord in un ripido canalino che porta nella conca sotto la Bocchetta, oppure deviare dapprima a destra per poi risalire dei risalti che danno accesso alla stessa conca. Raggiunta la Bocchetta di Cancano č possibile salire a sinistra la Q2944, o a destra la Q2919.
Discesa: per l'itinerario di salita.
Cartografia: KOMPASS 072 Parco Nazionale dello Stelvio 1:.50.000  

Clicca per ingrandire
Mappa ricavata da Openmtbmap.org 

Clicca per ingrandire
Mappa ricavata da Swisstopo


Testi, disegni e immagini: Copyright  © 2020-2022  Paolo Vitali - www.paolo-sonja.net