Paolo Vitali & Sonja Brambati
LARIOCLIMB - Climbing around the Lake of Como


SCIALPINISMO INTORNO AL LARIO
PREALPI LECCHESI - GRUPPO DELLE GRIGNE <
B5.GRIGNA SETTENTRIONALE o GRIGNONE 2409m
da Pasturo (LC)
vedi anche le gite dal Cainallo e dalla Val Cugnoletta
Versione stampabile PDFClicca per scaricare il gdb GARMIN della gitaApri con Google Earth
Bookmark and Share
Profilo Altimetrico da Pasturo
Clicca per ingrandire
Il Grignone dal Monte Due Mani
Il Grignone dal M.Due Mani

Magnifica gita dal dislivello importante, molto rinomata e frequentatissima anche in inverno dagli escursionisti, da intraprendere in condizioni assolutamente sicure. Dai pendii sommitali infatti si possono verificare distacchi di grandi dimensioni; inoltre la cresta finale, normalmente facile e ben pedonata, può presentarsi ghiacciata: in tal caso va percorsa con estrema attenzione (ramponi). Il Rif. Brioschi, posto appena sotto la vetta, rimane aperto nei mesi invernali.

Periodo
Pieno inverno – inizio primavera. Grazie all’esposizione la neve si trasforma con relativa rapidità.

Accesso 
Da Lecco salire a Ballabio (dir. Valsassina) e proseguire per Taceno-Introbio. Giunti al Colle di Balisio 723m, continuare in discesa e parcheggiare appena oltre la deviazione per Barzio, di fronte al Caseificio MAURI q. 620m circa. Oppure, poche centinaia di metri più avanti, salire a sx a Pasturo 641m, dove si parcheggia per poi imboccare la strada (n.33) per il Pialeral.

Percorso
Dal Caseificio seguire brevemente la provinciale, quindi salire i prati parallelamente ad una stradina che porta ad una fattoria; tagliarla a sx e raggiungere la strada proveniente da Pasturo. Ancora per prati a riprenderla più sopra, seguirla per 500m ed alla prima curva risalire i prati a sx tornando sulla strada che poi, perdendo leggermente dislivello, attraversa il ponte sulla Valle dell’Acqua Fredda. Sempre per la strada, ora più ripida, e quindi per bei pendii (vecchio skilift dismesso) con percorso non obbligato fino al Rif. Antonietta al Pialeral 1420m. Continuare sulla dorsale centrale dell'ampio versante Est del Grignone fino alle Baite Comolli 1852m da cui la pendenza si fa decisamente elevata: spesso conviene spallare gli sci lungo la traccia diretta portandosi sulla cresta tra Grignone e Pizzo della Pieve, che si segue verso sx (attenzione alle cornici in caso di scarsa visibilità; corde corrimano) fino alla cima del Grignone 2409m. Se non si intende effettuare la discesa sotto al rifugio, è meglio lasciare gli sci all’arrivo in cresta.
 

VARIANTE DALLA CAPPELLETTA DEL SACRO CUORE
Q. Partenza 815m, Dislivello 1600m

Accesso 
Come per l’it. precedente; superato un distributore sulla Piana di Balisio (poco prima del Colle di Balisio 723m) si imbocca a sx una sterrata con tratti asfaltati fino alla Cappelletta del Sacro Cuore 815m. Parcheggiare appena oltre; spesso problemi di affollamento.

Percorso
Dalla Cappelletta imboccare l’acciottolato a sx (n.31) che si segue interamente fino alla deviazione per il Pialeral-Grignone. Continuare a dx ancora per carrareccia e quindi per sentiero nel fitto bosco, raramente sciabile, fino alle Cascine Cova 1301m. Da qui lungo la strada e per belle radure si raggiunge la Località Pialeral ed il Rif. Antonietta 1420m. 

Discesa
Per gli itinerari di salita. Giunti sopra la Valle dell’Acqua Fredda, si scende direttamente per prati al torrente (piccolo ponte), per poi risalire a riprendere la strada.

VARIANTE per Ottimi Sciatori, solo in condizioni di perfetta visibilità e neve sicurissima, da evitare in presenza di croste ghiacciate: scendere nel canale sotto il Rifugio portandosi gradatamente sul costone a sx per evitare un breve salto; rientrare quindi a dx e per ampi canali e pendii via via meno ripidi, prestando attenzione alla fine ad altre fasce rocciose, raggiungere la Foppa del Gèr da cui si riprendono gli itinerari di salita. La discesa su Pasturo si può effettuare fino a stagione inoltrata (a seconda dell’innevamento) sfruttando le lingue di neve nelle zone in ombra con divertentissima sciata.

Cartografia: KOMPASS 1:50.000, foglio 105, Lecco - Valle Brembana
Vista sulle Grigne dall'Orscellera
Versione stampabile PDF


Testi, disegni e immagini: Copyright  ©  2004-2016   www.paolo-sonja.net
Accessi alla pagina SCIALP
Accessi alla Homepage Paolo&Sonja