LARIOCLIMB - Climbing around the Lake of Como


SCIALPINISMO INTORNO AL LARIO
PREALPI LECCHESI - VALSASSINA
C8.CIMONE DI MARGNO 1801m
dalla strada per Crandola, Margno (LC)
Photo-Gallery
Versione stampabile PDFClicca per scaricare il gdb GARMIN della gitaApri con Google EarthBookmark and Share
Panorama 360° dal Cimone di Margno
Panorama 360° dal Cimone di Margno

Profilo Altimetrico da Paglio

Profilo Altimetrico da  CrandolaClicca per ingrandire
Il Cimone di Margno visto dal Monte di Muggio
Il Cimone di Margno dal Monte di Muggio
Piacevole escursione invernale, da percorrere quando vi sia sufficiente innevamento fino a basse quote. Dopo la parte iniziale in un bosco fitto, si segue un costone sempre più aperto fino ai bei pendii finali che vanno valutati con prudenza immediatamente dopo forti nevicate. In questo caso conviene seguire la variante che passa per la piccola stazione sciistica del Pian delle Betulle.

Periodo
Pieno inverno.

Accesso 
Da Introbio in Valsassina continuare fino al bivio Taceno-Bellano, salire a Taceno e proseguire verso Premana fino a Margno, dove si svolta a dx per Crandola parcheggiando qualche centinaio di metri più avanti lungo la strada in corrispondenza del primo caseggiato verso monte; q. 730m circa.

Percorso
Risalire i ripidi prati alle spalle del caseggiato; al limite del bosco salire verso dx passando per delle cascine, incrociando poco sopra la sterrata proveniente da Crandola. Seguirla lungamente fino ad un cartello in legno con indicazioni, da cui si prende un ripido sentiero porta più direttamente all’Alpe Piazza 1187m. Oppure: in cima ai primi prati obliquare a dx per breve tratto e quindi, invece di continuare fino alla sterrata, si può salire lungo una fascia disboscata percorsa da una linea elettrica, sbucando ai prati di Piazza (buona variante anche in discesa, ma solo con abbondante innevamento). Dall’Alpe continuare per prati e bosco rado di betulle fino all’Alpe Ortighera 1512m, da cui si sale verso dx fino al costone sommitale che porta verso sx al Cimone 1801m. 
In caso di forte pericolo, dall’Alpe Piazza 1187m è possibile seguire la sterrata giungendo all’arrivo della funivia del Pian delle Betulle 1484m e poi alla conca degli impianti. Salire sul bordo della grande pista di dx raggiungendo la pista superiore che arriva appena sotto la cima.

Discesa
Per l’itinerario di salita. Con neve sicura, bella discesa diretta tra radi larici fin sopra l’Alpe Ortighera.
 

Interessante il concatenamento con l’itinerario da Paglio (raggiungibile da Casargo - C8 bis) per la vecchia pista: dalla cima scendere la prima breve pista verso il Pian delle Betulle, con lieve salita si giunge alla Cima Laghetto 1729m (arrivo seggiovia), scendere all’Alpe Paglio 1386m, risalire al Cimone (Dislivello totale 1500m) e tornare infine a Crandola.

Cartografia: KOMPASS 1:50.000, foglio 105, Lecco - Valle Brembana
 
Versione stampabile PDF


18/01/2014 da Paglio: Passata in rassegna la Valsassina, pioggia fin 1400m, strada per Morterone chiusa ... fortunatamente al parcheggio di Paglio nevica, cosi' quattro passi al Cimone di Margno e ripellata al Larice Bruciato per non perdere il vizio. Sopra i 1500m tanta neve nuova, in alto si scia decentemente galleggiando bene, come ci si abbassa si appesantisce notevolmente. Domani previsto pericolo 5 e brutto tempo, difficile trovare qualcosa di decente.

23/11/2013 da Paglio: Doveva essere solo una gitarella per "cambio stagione" del materiale, da arrampicata/bici allo scialp, invece alla fine ci siamo proprio divertiti. Non c'é abbastanza neve da Crandola, ma da Paglio si sale bene, e si puo' poi sciare verso sud sui vari costoni fino a quota 1500m. Oggi é passata molta gente, domani purtroppo sara' gia' parecchio tritata, ma lo spazio c'é.

16/12/2012 da Crandola: Bella giornata soliva, ma la neve, come si poteva facilmente prevedere dopo il rialzo di ieri e la gelata di questa notte, era crostata dall'inizio alla fine. Piacevole incontro in cima e discesa con Pietro ed Elena.

Premana e il Legnone
6/02/2008 da Paglio: discesa verso Crandola fino all'ultima radura prima del bosco e risalita. Neve già appesantita dal caldo ma divertente per via della pendenza e un po' di sciolina in alto, alle ultime baite era invece già "mappazza"!!

Testi, disegni e immagini: Copyright  ©  2008-2014  www.paolo-sonja.net
Accessi alla pagina SCIALP
Accessi alla Homepage Paolo&Sonja