Monte Corno 2986m -  Monte di Foscagno 2892/2943m
Monte Forcellina 3090m
 
Dal Ponte del Rez per la Vallaccia e la
Val della Foppa (o
Val dei Baitelli) - Alta Valtellina (SO)
Photo Gallery
Clicca per scaricare il gdb GARMIN della gitaApri con Google Earth
   
Partenza
Q 2023m
Dislivello
Sviluppo
Orientamento
Tempo
Map Datum WGS 84
N46 30.972 E10 10.787
Monte Forcellina
1100 m
18 km
NO
4h
N46° 27.981' E10° 11.944'
Monte Corno
1000 m
16 km
NO
3-4h
N46° 28.735' E10° 11.978'
Monte di Foscagno
950 m
15 km
NO
3-4h
N46° 29.296' E10° 11.433'

Photo-GalleryNote: Una valle misconosciuta, raramente percorribile per lo scialp per via dei cambi di pendenza e dei pendii spesso troppo carichi. Quelle rare volte che le condizioni lo permettono la valle č molto selvaggia e bella.
Accesso stradale: Da Bormio verso Livigno, dopo il Passo del Foscagno scendere fino alla curva prima della galleria di Trepalle, parchegiare a sinistra, localitą Ponte del Rez.
Percorso:Seguire la mulattiera che entra in Vallaccia, una leggera discesa dopo la Malga Vallaccia conduce ad un ponticello, continuare poi fino alla vecchia stalla a quota 2199m. Deviare ora decisamente a sinistra, seguendo sul lato destro l'incassata Val dei Baitelli, questo tratto presenta pendenze e cambi che richiedono condizioni sicure.
Per il Monte Forcellina: intorno ai 2500m la pendenza diminuisce e si devia a destra (sud) per andare in direzione dell'evidente dorsale est-ovest, che in alto si raccorda alla cresta sud-ovest del Monte Corno. A secondo dell'innevamenteo si puo' raggiungere la dorsale piu' o meno in alto, quindi la si segue fino alla Q2960 dove ci si raccorda con l'itinerario che sale dalla Vallaccia Corta. Con buon innevamento si puo' seguire a destra la cresta fino alla cima del Monte Forcellina.
Per il Monte Corno: intorno ai 2500m, dove la pendenza diminuisce, deviare a sinistra (nord-est) e, a seconda dell'innevamento, salire gli ampi e ripidi pendii a sinistra, o il canalino, che conducono sulla cresta sud, che si segue facilmente a sinistra fino alla cima.
Per il Monte di Foscagno: come per il Monte Corno salire deviare a sinistra (nord-est) e puntare al colle tra Monte Corno e Monte di Foscagno, poi seguire la cresta a sinistra fino al punto piu' alto. Il Monte di Foscagno indicato sulle cartine č una quota piu' bassa in all'estremo NW della cresta.
Discesa:per l'intinerario di salita; in caso di neve sicura č possibile sciare e ripellare verso il Passo di Foscagno, da cui č anche possibile salire ma solo in condizioni di neve ultra-sicura.
Cartografia: KOMPASS 072 Parco Nazionale dello Stelvio 1:.50.000 


Mappa ricavata da Openmtbmap.org 

11/01/2017  Monte di Foscagno 2892/2943m
Dal laghetto prima del Passo del Foscagno, una gita breve ma raramente percorribile in inverni "normali" per via dei pendii ripidi. Dalla cima discesa in una spanna abbondante di polvere (stranamente non rovinata dal vento) nella Val della Foppa, fin sotto il bivacco della stazione meteo, e quindi ripellata. Discesa verso il Foscagno su neve portante da raccordare con tratti di sastrugi.
Photo-Gallery
02/01/2017  Monte Corno 2983m
Bella sciata, ma si paga lo scotto della stradina iniziale senza neve e con diverse colate di ghiaccio. Una valle bella e selvaggia, con piu' neve occorre fare molta attenzione alle slavine, difficilmente potrą diventare una classica, ma a noi piace proprio perchč completamente sconosciuta e non frequentata.
Photo-Gallery
30/01/2016  Monte Forcellina 3090m
Ogni volta che salivo al Monte delle Mine guardavo questa valle, ma l'orografia un po' complessa, i forti cambi di pendenza, e i grossi accumuli dovuti all'esposizione, hanno sempre tarpato ogni iniziativa. Oggi č risultata la scelta giusta per trovare bella neve rimanendno al limite della nuvolositą.
Photo-Gallery
   
Testi, disegni e immagini: Copyright  ©  2016-2017  Paolo Vitali - www.paolo-sonja.net