ARRAMPICARE IN ALTA VALTELLINA
Val Cancano - Parè Alta del Monte Cornaccia
Settore Tsunami
.
.
Versione stampabile Clicca per scaricare la topos da stampare
Parè Alta e Bassa del Onte Cornaccia
La Parè Alta del Monte Cornaccia,  all’estrema sinistra il settore Tsunami
E’ il settore all’estrema sinistra della Parè Alta del Monte Cornaccia, caratterizzato da evidenti placche nere; ed offre ancora grandi spazi per altre nuove vie. Accesso: da Bormio in direzione Livigno, a Fior d'Alpe deviare per Pedenosso e Laghi di Cancano. Giunti a Cancano costeggiare a sinistra entrambi i laghi artificiali, quindi attraversare sul lato opposto del Lago di San Giacomo. Parcheggiare nei pressi della prima baita sotto la parete. Appena oltre questa seguire per 30m una fonte d’acqua quindi deviare a destra per un rigagnolo più piccolo, al termine entrare a destra nel bosco di mughi e salire diritti per tracce, nei pressi di una radura andare a destra fino ad un canale; al termine di questo uscirne a destra e poco sopra traversare a destra per cengia alla base della parete (20 minuti).
Esposizione: sud-ovest. Discesa: in doppia sulle vie. Soste: hanno tutte due fix con catena e moscettone di calata (tranne l’ultima con uno solo). Note: i primi tiri hanno roccia delicata; le difficoltà sono abbastanza contenute ma le protezioni non sono molto vicine, e non sono integrabili.
A) San Giacomo beach
Aperta dal basso il 16 Agosto 2003 da Paolo & Sonja. Sviluppo: 130m + 10 di Tsunami. Difficoltà: 6a+, 6a obbligato. 
Attrezzatura: 18 fix inox 10mm + 6 di sosta. Portare: due corde da 50m (1 da 60m se si scende da Tsunami) e 7 rinvii.
B) Tsunami
Aperta dal basso  l’ 11 Agosto 2003 da Paolo & Sonja. Sviluppo: 130m. Difficoltà: 6b+, 6a+ obbligato. Attrezzatura: 18 fix inox 10mm + 9 di sosta. Portare: due corde da 50m o 1 da 60 m (attenzione: prima ed ultima doppia da 30m esatti!), 6 rinvii ed 1 fettuccia.
Il settore Tsanumi
Printable pdf version

Versione stampabile Clicca per scaricare la topos da stampare 132KB

Il 19 Agosto abbiamo provato dall’alto e parzialmente ripulito il tiro diretto dalla prima sosta di Tsunami alla seconda di San Giacomo beach, ma non l’abbiamo chiodata perche’ rimane ancora molto da pulire.
Testi, disegni e immagini: Copyright  ©  Paolo Vitali – www.paolo-sonja.net