Eraldo Meraldi

ARRAMPICARE IN ALTA VALTELLINA
Valle di Gavia - Valfurva - SO
Ponte dell'Alpe
.
.
 Versione stampabile Clicca per scaricare la topos da stampare 55KB
Roccia ottima e adagiata, breve avvicinamento, sono le prerogative per questa struttura con delle belle vie facili. L’arrampicata si svolge su placche apparentemente lisce  ma  molto aderenti e con la presenza di molti buchi. L’esposizione è a nord-ovest e si arrampica bene al sole del pomeriggio da giugno a ottobre. Le vie terminano a pochi metri dalla strada. Molto interessanti anche i monotiri sopra la strada.
Struttura chiodata nel mese di luglio 2001 da Ruggero Dei Cas e Cristian Molinari. Vie lunghe 27 m.
Ponte dell'Alpe - pdf printable format
Accesso: da S.Caterina Valfurva si segue la strada carrozzabile per il passo del Gavia. Superate le baite di Plaghera si arriva fino al Ponte dell’Alpe a quota 2294 m. Superato il ponte, si continua ancora per 200 metri, lasciando l’auto nel primo slargo a sinistra. Lasciata l’auto, si scende sotto la strada verso sinistra per un tratto, piegando poi verso destra si arriva in pochi minuti alla base della struttura. Placchette con indicazione delle vie alla partenza.

I Monotiri sopra la strada: 

1. Pollicino 4b        4. Tibet libero 6a 
2. Dragon Ball 4a       5. Superalp 6a+ 
3. Via per Mario 5a     6. Mudanda longa 5b 

1. RITORNO ALL’ALPE: aperta il 26 giugno 2001 da Eraldo Meraldi e Bruno Antonioli.
Sviluppo: 75 m,  3 tiri di corda da 25 m.. Difficoltà: max 5c (5a obbligato). Attrezzatura in via: 13 fix inox da 10 mm, + 5 di sosta predisposte con catena e moschettone di calata. Materiale d’uso: 6 rinvii, corda da 50 m.
2. UN CIELO NUOVO: aperta il 29 giugno 2001 da Eraldo Meraldi.
Sviluppo: 75 m ,  3 tiri di corda da 25 m.. Difficoltà: max 6c (6a obbligato). Attrezzatura in via: 13 fix inox da 10 mm, + 3 di sosta predisposte con catena e moschettone di calata. Materiale d’uso: 6 rinvii, corda da 50 m
3. LA MIA LIBERTA’: aperta il 26 giugno 2001 da Eraldo Meraldi.
Sviluppo: 75 m, 3 tiri di corda da 25 m. Difficoltà: max 5a (4a obbligato). Attrezzatura in via: 12 fix  da 10 mm, + 9 di sosta predisposte con catena e moschettone di calata. Materiale d’uso: 6 rinvii, corda 50 m.

Testi, disegni e immagini: Copyright  ©  Eraldo Meraldi – www.paolo-sonja.net