Eraldo Meraldi

ARRAMPICARE IN ALTA VALTELLINA
Val Canton Dosdè - Valviola - Valdidentro SO
  Pian delle Rose (ca 2400m)
.
.
Versione stampabile Clicca per scaricare la topos da stampare 110KB
L’Alta Valtellina riserva ancora molte sorprese per il mondo dell’arrampicata. Questa volta è la bella Val Viola ad offrirci alcune vie facili, immerse in un ambiente unico di rara bellezza, accessibili a tutti coloro che vogliono passare dei momenti tranquilli in massima sicurezza, sovrastati dagli immacolati ghiacciai di Lago Spalmo e contornati da zone prative e arbustive particolari.
Accesso: da Bormio prendere la strada per Valdidentro/Livigno e giunti in località Arnoga entrare in Val Viola (a pagamento in agosto) seguendo la strada sterrata fino al posteggio di Altumeira. Lasciata l’auto si continua sulla strada  passando dalle Baite di Altumeira, giungendo così al bivio per la Val Canton Dosdè. Si prosegue passando dalla malga di Dosdè seguendo ora una stradina più impervia. Passato il torrente, si continua sulla stradina e arrivati su un pianoro ci si porta in breve sotto le evidenti strutture (1 ora circa, molto piacevole anche l’avvicinamento in mountain-bike). 
Discesa: è possibile in doppia lungo le vie, ma è meglio scendere a piedi contornando le pareti sia a destra che a sinistra.
Periodo consigliato: da giugno a ottobre. Esposizione: nord. Sole al mattino e al tardo pomeriggio. Quota: da 2330 a 2460 m.
Combinazione: molto piacevole ed interessante è salire la prima parte di “Ti sia lieve la terra”, poi portarsi facilmente alla base del settore di “Viola Souvenir” e salire una delle due vie  ed infine portandosi a destra salire la parte alta della via “Ti sia lieve la terra” ed infine una breve visita al bivacco Caldarini.
Pian delle Rose - Pdf printable version
VIOLA SOUVENIR
aperta da   Eraldo Meraldi  il 26.06.2002
Sviluppo: 100 m, 4 tiri di corda. 
Difficoltà:  max 5c (5a obbligatorio). Attrezzatura in via: 21 fix inox 10 mm + 8 di sosta predisposte per le calate. 
Materiale: 8 rinvii, corda da 60 m 
 ROSA ALPINA
aperta da Eraldo Meraldi il 17.09.2002
Sviluppo: 100 m, 4 tiri di corda.
Difficoltà: max 6a (5b obbligatorio)
         Attrezzatura in via: 18 fix inox 10 mm + 6 di sosta predisposte per le calate.
Materiale: 8 rinvii, corda da 60 m.
TI SIA LIEVE LA TERRA
Dedicata Federico Valgoi
aperta da Eraldo Meraldi il 4.07.2002 
Sviluppo: 70 m, tre tiri di corda. 
Difficoltà: max 5a (4b obbligato).
      Attrezzatura in via: 25 fix inox 10 mm + 10  di sosta predisposte per le calate. 
Materiale: 8 rinvii, corda 60 m.

Testi, disegni e immagini: Copyright  ©  Eraldo Meraldi – www.paolo-sonja.net