MOUNTAIN BIKE IN ALTA VALTELLINA
Anello Bormio 2000 - S.Caterina
Rocca - Val Sobretta 
Bormio (1200m) - Bormio2000 (1920m) - Strada forestale o Rocca e sentiero - Baite Sobretta - S.Caterina (1734m) - Strada provinciale Valfurva - Bormio
La Photo GalleryVersione Stampabile PDFClicca per scaricare il gdb GARMIN della gitaApri con Google EarthPagina Indice Mountain Bike


Percorso
Quota max
Sviluppo
Dislivello
Non pedalabile
Profilo
Bormio2000-Santa
2150 m
33 Km
970 m
0 Km
Profilo_Alt
Rocca-Santa 2307 m 37 km 1300 m 0,2 Km Profilo_Alt
Rocca-Val Sobretta-Santa-Pradaccio 2350 m 45 km 1730 m 2 Km Profilo_Alt

Note:
Un anello molto panoramico su Bormio e la Valfurva, bellissimo il sentiero che dalla Rocca traversa fino alle Baite di Sobrettina; oltre questa per la Val Sobretta sentiero meno pedalabile ed esposto.
Piu' semplice e breve ma meno panoramica la strada sterrata che attraversa da Bormio 2000.
Meglio percorrere l'anello in senso antiorario per evitare la salita dalle Baite di Sobretta di Sotto (30%). 

Percorso: Da Bormio a Bormio 2000 sulla strada ora completemente asfaltata.
Dietro l'arrivo della cabinovia parte la strada sterrata forestale in direzione della Baite Sobretta. Oppure salire per la sradina sterrata a destra fino alla Baita Rodondedri, oltre la baita proseguire a sinistra ancora per stradina in salita fino a a trovare l'indicazione per la Baita Sobrettina; comincia il sentiero inizialmente con qualche sali e scendi, e poi in discesa fino alle Baite, sempre pedalabile se non per qualche brevissima sezione. Dalle Baite Sobrettina possibile continuare per il sentiero n20 fino alla Val Sobretta, ma  poco  pedalabile e spesso esposto. Piu' semplice tornare a sinistra fino all'incrocio con la sterrata che arriva da Bormio 2000, quindi svoltare a destra. Al bivio per Sobretta di Sotto imboccare a sinistra la ripida discesa (tratti al 30%) fino ad un bivio indicato a destra per S.Caterina. Seguire quindi a destra la sterrata che si fa via via pi comoda fino a S.Caterina, di qui per la provinciale in Valfurva tornare a Bormio. Possibile variante da S.Antonio salendo fino alle Baite di Pradaccio.

Cartografia: KOMPASS n72 1:50.000 - Ortles/Cevedale

Mappa Topografica
Mappa da openmtbmap.org
.

Testi, disegni e immagini: Copyright  2006-2016  Paolo Vitali – www.paolo-sonja.net