.

Monte Qualido - parete est
Versione stampabile Printable pdf format 79KB
QUALIPLAISIR
ovvero il piacere di arrampicare in Qualido!
25 Giugno 1995
aperta dal basso in più riprese nella primavera '95 da Sonja Brambati, Adriano Carnati, Paolo Vitali.
La via inizia sulle belle placche a destra della via "Paolo Fabbri '43", la incrocia alla seconda sosta per poi svilupparsi alla sua sinistra.
Dal parcheggio della Val di Mello circa un'ora e mezzo di cammino, l'inizio è a sinistra e più in basso delle vie "Transqualidiana" e "Non di solo granito" (1 spit alla base). L'arrampicata è molto varia: naturalmente placche, ma anche fessure e diedri, mancano solo gli strapiombi! Lo sviluppo è di circa 500 metri e la discesa si può effettuare a corda doppia da qualsiasi sosta della via; tutte le soste hanno due fix da 10 mm ed un anello per la calata. In via sono presenti 65 fix da 10 mm e 14 chiodi, più 30 fix di sosta. Difficoltà max. di 6b/c obbligate, in libera fino al 7b+ con due passi d'aiuto ancora da liberare sul sesto tiro. Per una ripetizione portare una dozzina di rinvii ed una serie di friend e dadi. Discesa in doppia sulla via.  Buon divertimento!
PAOLO FABBRI 43
Aperta da Paolo Masa e Jacopo Merizzi nel 1978. Sviluppo di ca 485 m, in 16 tiri; i primi tiri sono molto sporchi di erba, è più consigliabile la ripetizione in combinazione con i primi 5 o meglio ancora 9 tiri di QUALIPLAISIR. Difficoltà in apertura di 6a/A3, la via è stata poi liberata da Simone Pedeferri e Bandito, max 7a. Per una ripetizione portare: una serie di friend fino al n°4, doppi lo 0,5 0,75 1 e 2, una serie di dadi. Discesa: in doppia su QUALIPLAISIR.
Printable pdf format

Testi, disegni e immagini: Copyright  ©  Paolo Vitali www.paolo-sonja.net