.

Monte Qualido - parete est
NON DI SOLO GRANITO
Versione stampabile Clicca per scaricare la topos da stampare 305KB
Aperta nel Giugno 1990 da Sonja Brambati, Adriano Carnati, Paolo Vitali.
Inizio: sulla verticale del tetto nero immediatamente a sinistra della liscia placconata di Transqualidiana.
Dislivello: c.300 m Sviluppo: c: 380 m
Difficoltà massime (obbligate ): 6b+, la libera integrale è ancora tutta da provare.
Materiale in via: 30 spit da 8 mm, 10 chiodi, 1 chopper-head, + 20 spit di sosta.
Portare: dadi e friend piccoli e medi, qualche chiodo, 10 rinvii.
Discesa: in doppia sulla via.

Dieci anni dopo l'apertura de "Il Paradadiso può attendere" la storia si ripete: arrampicatori formatisi sulle lisce placche della Valle spingono lo stile e le difficoltà mille metri più in alto, e su una grande parete. 
Dopo Transqualidiana è la volta di "Non di solo granito", più breve e complessivamente meno impegnativa; oggi meriterebbe una rivisitazione in chiave moderna, per raddrizzare qualche tiro e riprovare la libera integrale!
Printable pdf format
Disegno di Pietro Corti

Testi, disegni e immagini: Copyright  ©  Paolo Vitali www.paolo-sonja.net