.

Monte Qualido - parete est
Galactica
Versione stampabile Clicca per scaricare la topos da stampare 112KB
Aperta dal basso, ad esclusione delle prime due lunghezze attrezzate in discesa per evitare la cengia erbosa, nei mesi di  Maggio e Giugno 1992 da: Sonja Brambati, Adriano Carnati, Paolo Vitali
pdf printable format
Arrampicata entusiasmante ed esposta sulla placca più compatta ed impressionante della parete.
La via si presta a tre tipi di ripetizioni: agli sportivi moderni che amano arrampicare con i soli rinvii e magnesite consigliamo di fermarsi alla sosta n°9; i più "duri", dotati di buona resistenza, potranno sfogarsi anche sulle successive fessure, con protezioni da integrare; i "veri" da cima potranno completare la parete uscendo per i difficili tiri finali della "Spada"!
Paolo e Sonja in apertura sul 4 tiro di Galactica
Sviluppo: 450 m, oltre i quali si può continuare per la Spada nella roccia. Attrezzatura: 78 spit 8 mm e 20 chiodi + 32 spit di sosta. Difficoltà: 6c obbligato, 7c in libera con ancora una dozzina di passi da liberare. Portare 2 corde da 50 m, 12 rinvii, ed una scelta di
nuts e friend (utili solo dalla S10 in poi). Discesa in doppia sulla via.

Testi, disegni e immagini: Copyright  ©  Paolo Vitali www.paolo-sonja.net