.

Meridiana del Torrone
Spigolo Aglio olio e Cipollino
Clicca la topo per ingrandirla - Click the image to enlarge it
Disegno di Pietro Corti.
Prima salita dell'estetico spigolo arrotondato della Meridiana del Torrone, all'imbocco dell'omonima valle, nei giorni 2-3-7-15 Luglio (il maltempo ci ha ostacolato parecchio!) per Paolo Vitali & Sonja Brambati con Adriano Carnati.

Note: Salita molto estetica, su roccia eccellente, arrampicata varia ed ambiente fantastico.
Attenzione però: nel 1995 Igor Koller & C. hano dovuto scendere dal terzo tiro poichè una slavina invernale dal colle sovrastante aveva divelto alcune pistrine degli spit, senza le quali era impossibile progredire. Da allora non abbiamo più avuto notizie di ripetizioni. Suggeriamo ai futuri prossimi ripetitori di portarsi qualche piastrina da 8mm. Comunicateci eventuali ripetizioni per aggiornare la relazione!

Sviluppo: 570 m
Difficoltà max: 7+ (UIAA) con 6 p.a.
Materiale utile: 2 corde da 50m, qualche chiodo, una serie completa di dadi e friend, qualche piastrina da 8mm.
Tutte le soste sono attrezzate a due spit, tranne la S13 a friend.
Discesa: in doppia sulla via, vedi schizzo.
Avvivcinamento: dal parcheggio in Val di Mello seguire il sentiero di fondovalle fino al ponte sul torrente Torrone, in vista delle Placche dell'Oasi. Poco prima del ponte imboccare il sentiero della Val Torrone (indicazioni per il Bivacco Manzi). Superare il restringimento della Valle e proseguire per 15 minuti fino a due enormi massi che dominano un campo spesso coperto d'ortiche. Da qui salire in breve a sinistra alla base della parete (circa 1h. 45' dal parcheggio). La via inizia in un diedro obliquo a destra che termina contro un tetto giallo solcato verso sinistra da una fessura che si segue per la prima lunghezza (8- o A1).


Testi, disegni e immagini: Copyright  ©  Paolo Vitali www.paolo-sonja.net