Paolo & Sonja

 

VÉLO DANS LE SUD DE LA FRANCE
Mont Ventoux
& Les Gorges de la Nesque

Vaucluse -  Provence Alpes  Cote d'Azure

Bookmark and Share Clicca per il gdb GARMINApri con Google EarthPagina Indice Mountain Bike


Percorso
Quota max m.
Sviluppo Km.
Dislivello m.
Profilo Alt
Mont Ventoux & Les Gorges de la Nesque da Bedoin
1912
86
1850
Clicca
Mont Ventoux da Sault e discesa su Malaucene 1912 88 2180 Clicca
Mont Ventoux da Caromb per Malaucene e discesa su Bedoin 1912 61 1800 Clicca
 
Note: Una delle mitiche tappe del Tour de France, una salita atipica con i suoi 18 km a pendenza media del 9%, senza un netto tornante o un tratto pianeggiante dove riprendere fiato. La proponiamo con ritorno via Saul e Gorge de la Nesque, che aggiungono una trentina di km non faticosi su bella stradina panoramica, anzichè scendere per la stessa salita, o per il versante nord, meno costante ma con tratti ancora più ripidi. In alternativa l'altrettanto dura salita da Malaucene e discesa su Bedoin, o anche la salita piu' dolce da Sault e discesa dal versante nord, che pero' aggiunge 300 m di dislivello.
Clicca per la Photo-Gallery
Percorso della tappa del Tour de France da Bedoin
Imboccare a destra la strada per il versante sud del Mont Ventoux, i primi 3 km sono dolci, appena si entra nel bosco la pendenza sale al 7% e subito dopo al 9%. Da qui in poi la pendenza media non scenderà mai fino in cima, con punte fino all'11,2%. In totale circa 18 km con una pendenza media intorno al 9%. Dalla cima si ritorna 6 km fino all'incrocio dove si scende verso Sault, 20 km. Questo tratto ha una pendenza molto più dolce, e può essere una valida alternativa di salita se non si vuole affrontare quella più faticosa da Bedoin.
All base di Sault, che si erge su una collina, deviare a destra e imboccare la strada per le Gorge de la Nesque, che in 25 km di stradina a sbalzo sulle Gorge conduce a Villes-Sur-Auzon, di qui altri 11 km non faticosi si ritorna a Bedoin
Percorso da Sault e discesa dal versante Nord
Il punto migliore per partire è il paese di Flassan. Si sale per la D217 inizialmente con pendenze dolci del 5% e infine del 7-8% fino a incrociare la D1 per Sault; ancora un tratto in salita e poi lunga discesa. Senza entrare in Sault si devia a sinistra e si incomincia la salita per il Mont Ventoux, dolce e piacevole fino all'incrocio con la strada che sale da Bedoin. Qui cominciano gli ultimi 6 km piu' faticosi in comune con l'itinerario precedente. Discesa per il versante Nord passando dagli impianti invernali di Mont Serein e infine a Malaucene. Da qui occorre tornare con trattti in leggera salita fino a Flassan passando per Bedoin.
Salita da Malaucene e discesa su Bedoin
Si puo' partire da Bedoin, Malaucene, o anche da Caromb aggiungendo pochi piacevoli km. La salita dal versante nord passando per  gli impianti invernali di Mont Serein è meno conosciuta di quella di Bedoin, ma sicuramente altrettanto dura! La pendenza media sui 21 km è leggermente inferiore di quella da Bedoin, ma vi sono alcuni lunghi tratti superiori all' 11-12%. Nota positiva il bosco piu' folto che arriva a quota piu' alta e mantiene generalmente una temperatura piu' gradevole nei mesi caldi.
Mappa Stradale
Clicca per ingrandire
Clicca per ingrandire la mappa
Altimetria e mappe ricavate da MapSource® City Navigator Europe rappresentano la traccia GPS rilevata usando Garmin® EDGE800
Testi, disegni e immagini: Copyright  © 2012-2015  Paolo Vitali – www.paolo-sonja.net